Ultima modifica: 20 Dicembre 2019
Atto di indirizzo > Scelte di gestione e amministrazione

Scelte di gestione e amministrazione

Per quanto attiene alle scelte di gestione e amministrazione, fermo restando il puntuale rispetto di quanto le norme prescrivono, anche in ordine alle competenze degli Organi Collegiali, esse devono essere coerenti con le finalità e gli obiettivi che il piano dell’offerta formativa esprime.

Va ricercata la partecipazione attiva e responsabile di tutte le componenti della scuola alle fasi di progettazione, realizzazione e valutazione delle attività. Tutti debbono sentirsi protagonisti e direttamente coinvolti nella preziosa attività che la scuola giorno dopo giorno realizza con i giovani e con la società, dando vita ad una comunità educante fatta di professionisti dove l’integrità, la coerenza e l’esempio costituiscono i fondamenti dell’agire di ciascuno.

L’attività di gestione e amministrazione dovrà garantire:

  • i principi di semplificazione, trasparenza e buon andamento dell’azione amministrativa; i criteri di efficienza, efficacia ed economicità;
  • la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali;
  • il rispetto dei principi di accoglienza, di ascolto attivo e di orientamento dell’utenza interna ed esterna;
  • la chiarezza e la precisione nell’informazione;
  • il potenziamento dell’informatizzazione dei servizi con conseguente celerità delle procedure e riduzione dei tempi di attesa dell’utenza;
  • una sistematica verifica dei principi indicati nella Carta dei Servizi.

Le modifiche al PTOF dovranno essere predisposte a cura dell’intero Collegio dei Docenti, con il coordinamento delle Funzioni Strumentali, dei collaboratori del Dirigente scolastico, dei responsabili di plesso, dei referenti e dei docenti tutti entro ottobre prossimo, per essere portate all’esame del Collegio stesso. Per ragioni di opportunità, efficacia ed efficienza, esso va compilato online, tramite l’applicazione presente in SIDI come indicato dal Miur con nota n.17832 del 16 ottobre 2018, al fine di adottare strumenti comuni di riferimento per l’autovalutazione (RAV), il miglioramento (PdM), la progettualità triennale (PTOF) e la rendicontazione (RS).




Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie! Cliccando qualsiasi link su questa pagina si auorizza l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi