Ultima modifica: 24 Gennaio 2016

Primaria

I docenti si impegnano a

  • rispettare gli alunni
  • formulare Piani di Studio coerenti con le Indicazioni Nazionali e con il POF d’Istituto, finalizzati alla conquista dell’autonomia personale, alla maturazione dell’identità allo sviluppo dell’apprendimento e del metodo di studio, della creatività e delle competenze
  • realizzare percorsi formativi che favoriscano la buona convivenza civile, che rafforzino le attitudini all’interazione sociale, all’impegno, al pensiero critico
  • garantire la vigilanza necessaria per evitare ogni forma di scorrettezza, anche verbale e prevaricazione tra gli alunni
  • vigilare sugli alunni al fine di evitare situazioni di pericolo
  • ricercare un buon clima di classe che garantisca le relazioni e l’apprendimento nel rispetto dei ruoli
  • accrescere il livello motivazionale in ciascun alunno e nel gruppo classe per promuovere l’impegno personale e collettivo, favorendo l’autonomi e la cooperazione tra gli alunni
  • tenere conto delle differenze e delle modalità, nei ritmi e negli stili di apprendimento per garantire il diritto allo studio e per seguire il successo formativo di ciascun alunno
  • dare la massima trasparenza nell’esplicitare agli alunni e alle famiglie, degli obiettivi delle modalità d’ insegnamento, dei criteri di valutazione
  • equilibrare i carichi cognitivi sia durante l’orario scolastico che nei compiti a casa
  • tenere informate puntualmente le famiglie sull’andamento educativo e didattico degli alunni

Gli alunni si impegnano a

  • rispettare il Dirigente scolastico, i docenti, i collaboratori scolastici e i compagni
  • osservare le regole della convivenza nel gruppo, rispettando le persone e le cose
  • assumersi le responsabilità e le conseguenze delle proprie azioni, anche con atti di riparazioni in caso di condotte contrarie alla buona convivenza e al rispetto delle persone e delle cose
  • lavorare con impegno e senso di responsabilità, osservando le prescrizioni e le indicazioni degli insegnanti
  • rispettare l’igiene personale ed indossare abiti consoni all’ambiente scolastico
  • essere puntuali ed assidui nel rispettare le consegne di lavoro a scuola e a casa
  • avere a disposizione il materiale di lavoro richiesto, tenendolo con cura
  • comunicare sempre agli insegnanti difficoltà proprie e del gruppo, allo scopo di ricercare le soluzioni
  • accettare eventuali insuccessi nel lavoro e nel gioco con serenità e motivazione al miglioramento
  • non umiliare i compagni e non aggredirli in alcun modo, specie se più piccoli
  • collaborare con i compagni e con tutti gli operatori della scuola per favorire il benessere comune

Le famiglie si impegnano a

  • rispettare le modalità e le strategie di insegnamento messe in atto dagli insegnanti e il loro ruolo formativo
  • rispettare quanto previsto nel regolamento della scuola primaria
  • collaborare costruttivamente con il dirigente e con i docenti per la formazione degli alunni
  • scambiare con gli insegnanti ogni informazione utile alla buona riuscita del lavoro scolastico e della relazione educativa, anche per rimuovere eventuali cause di demotivazione, disagio, scarso impegno
  • rispondere di eventuali danni arrecati dai propri figli
  • collaborare con la scuola nel sostenere l’apprendimento delle regole di convivenza e nell’assunzione di impegno e di responsabilità degli alunni
  • collaborare con la scuola, controllando sistematicamente il lavoro dei figli, soprattutto relativamente ai compiti a casa
  • controllare che negli zaini ci sia l’occorrente necessario all’attività scolastica
  •   firmare tempestivamente le comunicazioni scuola-famiglia e le giustificazioni per ritardi e assenze
  • evitare di portare a scuola telefoni cellulari e oggetti non necessari di cui la scuola non risponde
  • tenersi informati sull’andamento educativo – didattico, anche contattando il rappresentante di classe
  • collaborare con il personale della scuola per favorire il benessere comune.

La formazione e l’educazione sono processi complessi e continui che richiedono la cooperazione, oltre che dell’alunno/studente, della scuola e della famiglia. Noi come docenti ci impegniamo a seguire il percorso educativo dei bambini non solo nella didattica delle discipline, ma anche nella loro crescita personale cercando di curare in particolar modo gli aspetti pratici che riteniamo fondamentali. Ecco gli obiettivi comuni su cui lavoreremo e per i quali sarà indispensabile la vostra collaborazione da casa.

 

 A tavola Gioco   Autonomia e rispetto
  • Stare a tavola in modo corretto
  • Saper utilizzare le posate ed il coltello
  • Accettare l’assaggio
  • Mangiare insieme  tavola
 

  • Condividere le regole
  • Rispettare l’altro
  • Rispettare i materiali
  • Utilizzare i giochi  correttamente
  • Riordinare il materiale
 

  • Rispettare gli ambienti comuni
  • Usare correttamente i servizi igienici
  • Imparare ad usare
  • Grazie “ e “ per  Favore “
  • Usare un linguaggio rispettoso quando ci si rivolge ad altri
  • Imparare a vestirsi da solo

La famiglia è importante per il successo scolastico e formativo dei bambini. I migliori risultati si hanno quando genitori e scuola collaborano per promuovere l’apprendimento e il vivere civile dei bambini.




Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie! Cliccando qualsiasi link su questa pagina si auorizza l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi